Come fotografare la street art

Per fotografare la street art non ci vuole una precisa angolazione o aspettare che il meteo ci dia una luce adatta. In qualunque momento e posizione fotograferai sicuramente successivamente sarà un buono scatto.

Di per sé le opere di street art sono soggette a scomparire , per via di numerosi elementi quali:

  • agenti atmosferici
  • crossing ( scritte e segni) da parte di vandali
  • copertura con opere di altri artisti
  • giungla di erbacce e rampicanti
  • rimozioni da parte del decoro urbano

l’unico modo per far si che non scompaiano senza lasciar traccia è fotografarle e renderle digitali.

Per ottenere il massimo da ogni murales bisogna tener presente di alcuni elementi:

Contestualizzare l’opera

  • Decontestualizzare l’opera
  • Tenere conto delle cromie
  • Includere o escludere movimento
  • Documentare la messa in atto dell’opera

 

Contestualizzare l’opera significa tener conto dell’ambiente circostante in cui e Inserita, in che modo si integra con esso e come lo valorizza.

Come una singola opera o in alcuni casi una serie di interventi diventino interessanti nel loro insieme in quel preciso contesto urbano sia che sia un progetto istituzionale, sociale o illegale.foto 1-Aladin -cso forte prenestino

 

Decontestualizzare l’opera vuol dire fotografare un singolo dettaglio , quello che la rappresenta, quello piu particolare, piu colorato o ambiguo ecc. proponendolo come un elemento a sé o come fosse un pattern.

 foto 2 - Blu

 

Tener conto delle cromie Ogni singola opera ogni singolo autore predilige usare spesso i colori dosando le cromie adattandole al contesto, all’argomento trattato, all’ambiente . Quando fotografiamo può essere interessante giocare con luci e cromie, enfatizzando un colore invece di un altro , giocare con i contrasti che ci sono tra questi o con i toni chiaro scuri.

foto 3

 

Includere o escludere movimento è forse il modo piu creativo e divertente di fotografare un opera.

Fotografare il passaggio di persone, di personaggi particolari, di bambini, può diventare un modo di giocare e interagire con l’opera stessa.

  • foto 5
  • foto 4

 

Documentare la messa in atto dell’opera spesso ci si trova ad essere testimoni della messa in atto delle opere, o perché si ad eventi e manifestazioni oppure perche casualmente si scopre l’artista all’opera.

In questo caso è bello ed emozionate fare un reportage dello stesso, ricordandosi sempre di chiedere prima il permesso all’autore, chiede dogli se preferisce essere ripreso d i spalle o frontalmente, e infine se desidera poi ricevere copia delle fotografie o se si ha la libertà di pubblicarle on line.

Si puo fotografare il particolare, l’inizio e la fine, l’artista all’opera per intero o la sola mano che pennella , questo è lasciato alla fantasia di ognuno sfruttare al meglio questa occasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.