Macro con poca spesa

La macro fotografia è molto affascinante, ma i costi degli obiettivi dedicati possono essere un investimento oneroso, specialmente per chi vuole solo sperimentare un po’ senza dover fare investimenti.

Facendo una breve ricerca su internet ho scoperto che c’è un modo molto economico e dall’ottima resa, tanto che è usato anche da alcuni dei maggiori professionisti del settore.

Per prima cosa bisogna procurarsi un obiettivo 50mm. Deve essere un’ obiettivo manuale dalla buina resa. Uno che si trova facilmente nel mercato dell’usato a circa 60 euro è manuale e ha un’ottima resa è il Pentax M 50mm 1.7. Io consiglio questo e non preoccupatevi se è compatibile con l’attacco della vostra reflex perchè dovrete montarlo con un anello di inversione. Poi per amplificare l’effetto di ingrandimento attacchiamo il tutto a dei tubu di prolunga.

Quinidi ricapitrolando avremo il corpo macchina attaccato ai tubi di prolunga e ad essi attaccato l’anello di inversione e l’obiettivo. La cosa buona è che nessuno degli elementi (obiettivo escluso) ha parti meccaniche o elettroniche, quindi prendete semplicemente i più economici che trovate. Per qualche decina di euro prenderete tutto.

Ovviamente per avere una profondità di campo maggiore bisogna chiudere al massimo il diaframma, quindi usare un flash divFOTO 1enta indispensabile. Per indirizzare al meglio la luce è sufficiente una piccola softbox. Anche qui prendete la più economica che trovate, andrà benissimo.

Piccola nota sulla messa a fuoco: siccome sarete molto vicino al soggetto impostatela al minimo e per regolarla spostate in avanti e in dietro la macchina fotografica. Una slitta per macro con un cavalletto può aiutare ma non è indispensabile.

Ecco come si presenta la macchina fotografica davanti al soggetto.

Le mie prime foto sono state pessime, ma mi sono servite per prendere confidenza con l’attrezzatura. Poi ho comuinciato a prenderci la mano ed ecco i risultati.

Si tratta di una Lepisma Saccarina (detta pesciolino d’argento).

 

  • FOTO 4
  • FOTO 3
  • FOTO 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.