Mostra fotografica – ” Quando l’Obiettivo è Soggettivo “

Franco Battaglia, 58 anni.

Bancarista, aspirante custode musei irrequieti,

attore teatrologo, fotografatore, raccontaio,

bloggeriatra, poetista, scritturologo, recensente;

collezionista di dubbi.


Link utili:

Clicca qui per visualizzare il Blog di Franco Battaglia.


Locandina originale:

 


 

Elogio del buon fotografo

Ciò che distingue un normale fruitore di visioni da un fotografo, da un buon fotografo,

è qualcosa di più che un’angolazione o un punto di vista:

è filosofia dell’immagine.

Il fotografo percepisce, con precisione, altro da quello che tanti guardano inizialmente, che troppi subiscono passivamente senza sapere di poter entrare sul set.

Riesce a postarlo in fotografia, in una buona fotografia,

a isolarlo dal contesto infondendogli vita a sé.

Ed il “non” fotografo, anche a risultato finale, con davanti un’immagine estrapolata dalla sensibilità dell’autore,

non avvertirà comunque il disegno nascosto, le trame di luce, le immagini che hanno sollecitato il fotografo a puntare, inquadrare, scattare ed immortalare qualcosa che, un istante prima ed un istante dopo, in ogni caso,

è tornata a dileguarsi.

Il buon fotografo, allora, deve creare un legame, un ponte, che solleciti il fruitore d’immagini, deve evitare la frattura, e, anzi, dare il benvenuto allo stargate del fantastico.

Franco Battaglia.

Comments are closed.