Street photography

La Street Photography offre milioni di opinioni, lotte tra grandangoli e teleobbiettivi, i primi usati per avvicinarsi ed entrare nel vivo della scena gli altri per mantenersi piu a distanza,pensieri differenti prediligono la messa a fuoco manuale, chi pre focheggia e chi usa l’automatica.
Alcuni ritengono fondamentali tecniche che altri rigorosamente scartano. Due persone sullo stesso posto vedono situazioni completamente differente, per questo non farano mai due foto uguali. Non esiste un metodo preciso nella Street Photography ma ognuno usa quello che è piu comodo per lui, magari dopo averne provati a dozzine.

Il termine Street Photography è un termine molto ampio e molto personale, è lo studio della condizione umana, è la capacità dove ogni singolo scatto può raccontare una storia e offrire le stesse emozioni che ha provato il fotografo almomento dello scatto. E’ un istante unico e irripetibile, e quell’attimo in cui un secondo dopo la vita è già diversa. Per questo motivo secondo me la Street photograhy può accadere ovunque ci sia una situazione umana, una condizione reale dove la persona è ritratta in maniera spontanea.
Come dicevo, secondo me la Street Photography è molto personale a volte cerchiamo di catturare le nostre vite, magari immortalando situazione e tematiche che vanno proprio a rappresentare la nostra personalita il nostro modo di vivere o di essere. Nella Street Photography la velocità di immortalare un istante è fondamentale per questo bisogna anticipare lo scatto e cercare di capire in anticipo come e quando accadrà. A volte si è convinti che la tecnica conta poco, me non è cosi la tecnica e la composizione sono fondamentali vanno entrambe imparate e poi apparentemente dimenticate. Io stesso preferisco uno scatto sfocato e magari non perfettamente composto che mi emoziona che uno perfetto tecnicamente ma vuoto. Ormai quando sono in giro gurdo tutto come una potenziale fotografia, vedo come una normale situazione quotidiana potrebbe diventare un buon scatto di stada, tutto questo anche senza macchina fotografica allena molto la mente e soprattutto l’occhio.

Concludo dicendo che la Street Photography è il mio genere preferito, quello che mi emoziona di piu di ogni altro e che bisogna leggere e conoscere le tecniche e le opere dei grandi Maestri della fotografia e macinare asfalto sotto i piedi e a volte, molte volte, tornare a casa senza nemmeno uno scatto apparentemente buono. Ma mai scoraggiarsi perchè il miglior scatto potrebbe essere proprio dietro l’angolo, magari sotto casa.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
Previous post:
Next Post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.