Generi

Generi

Potrà sembrare strano o magari irrilevante per molti ma la fotografia di strada si è evoluta in vari generi dipendenti sia dalle origini che dalle avanguardie e torna ancora la similitudine col Blues dal quale sono nati il rock, il jazz, il gospel il funky e via dicendo.

Come dice la definizione stessa, gli elementi principali sono la strada e l’uomo e di conseguenza possiamo trovare ritratti ambientati anche se non necessariamente in strada, scene di vita comune, ma anche oggetti senza la presenza dell’uomo o della strada stessa.

Il momento decisivo

La componente principale che accomuna tutti i generi di fotografia di strada, per me che sono legato alla visione classica, è il famoso momento decisivo, ossia quel momento irripetibile o invisibile ad un occhio normale in cui si crea un generico rapporto tra gli elementi della foto ma anche tra un elemento della foto ed un concetto od un pensiero comune.

Questo rapporto può essere di qualsiasi tipo ma genericamente si tratta sempre di assonanze, dissonanze o paradossi.

Esempi

 Vado a fare qualche esempio con le foto del mio autore preferito: Elliott Erwitt, un fotografo che viene ed è influenzato dal reportage, attento al sociale ma al contempo estremamente arguto ed ironico.

Senza titolo-1Questa è una delle foto più famose di Erwitt nella quale si denuncia il paradosso della segregazione che non considera il legame che unisce tutti gli abitanti di questo mondo, in questo caso rappresentato dal tubo dell’ acqua.

 

 

Senza titolo-2

 

In questa emerge l’origine di reporter ma anche l’abilità di vedere un momento decisivo molto forte nel vetro rotto che coincide con l’occhio del bimbo, come se gli avessero sparato.

 

 

 

Senza titolo-3

 

 

In questo caso abbiamo un momento di forte assonanza tra una persona ed un oggetto, colto con molta ironia.

 

 

 

 

 

 

Senza titolo-4

 

Qui abbiamo una scena ambientata non in strada ma con una forte interazione tra i soggetti che stimola la fantasia dell’osservatore sul motivo del loro differente atteggiamento.

 

 

Senza titolo-5

 

In ultimo una foto nella quale il rapporto è tra due soggetti non umani e la loro dissonanza deriva dalla contrapposizione comune di sacro e profano.

 

 

Marco Rosanova

Previous post:
Next Post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.